Pentola a pressione a induzione: caratteristiche, funzionalità, prezzi

I fornelli a trasmissione di calore, meglio conosciuti come fornelli ad induzione, arredano ormai moltissime cucine e sono scelti da molte persone per le loro qualità estetiche e, soprattutto, pratiche. Tra i vantaggi offerti da questa tecnologia il risparmio di tempo è infatti uno dei più apprezzati.

I fornelli ad induzione in vetroceramica, spesso di colore nero, riducono notevolmente la dispersione di calore che si genera con un normale fornello a gas e permettono così di raggiungere la temperatura di cottura ideale in un tempo considerevolmente minore concentrando il calore in un’area ridotta, ovvero la superficie aderente della pentola, solitamente dotata di un fondo a tre strati.

L’intuizione dell’inventore della pentola a pressione nel XVII secolo, Denis Papin, fu la seguente: se in condizioni di pressione ambientale l’acqua arriva al punto di ebollizione a meno di 100°C, in una pentola a pressione, che impedisce la fuoriuscita del vapore, il suo punto di ebollizione si sposta a 120°C.

La combinazione delle proprietà della pentola a pressione a induzione con quelle di un fornello ad induzione in vetroceramica si risolve in una simbiosi ideata per farti risparmiare il maggior tempo possibile in cucina. Per questo, risulta essere una tecnica di cottura ideale per alcuni tipi di alimenti che richiedono tempi di cottura normalmente molto più prolungati con l’impiego di un fornello a gas, come, ad esempio, i legumi.

Se ti interessa quindi ottimizzare ulteriormente i tempi di cottura mantenendo al contempo le proprietà nutritive dei tuoi gustosi alimenti, le pentole a pressione a induzione potrebbero fare proprio al caso tuo. In questo articolo vedremo insieme alcune caratteristiche delle più recenti pentole a pressione a induzione, le loro funzioni ed i relativi prezzi, per aiutarti ad orientarti nell’acquisto.

Caratteristiche

La prima caratteristica a cui prestare attenzione durante l’acquisto di una pentola a pressione a induzione è la compatibilità con il fornello ad induzione in vetroceramica. Queste pentole sono normalmente realizzate in acciaio inossidabile, con un fondo a tre strati, spesso in combinazione con l’alluminio, e piatto, che permette la trasmissione ottimale di calore data dall’aderenza al piano cottura ad induzione.

Per eliminare ogni dubbio, ti basterà controllare la confezione o la pentola a pressione stessa per verificare la presenza del simbolo dell’induzione, ovvero una spirale disposta sull’asse orizzontale.

Non è però il caso di allarmarti se hai da poco comprato una pentola a pressione di ultima generazione, poiché i modelli più recentemente messi sul mercato sono quasi sempre compatibili con i fornelli ad induzione.

In generale, le pentole a pressione a induzione hanno molte caratteristiche in comune con le pentole a pressione tradizionali. Il coperchio, a chiusura ermetica, è solitamente provvisto di una valvola di esercizio, collegata ad una leva, che emette il tradizionale rumore attraverso l’emissione di vapore al raggiungimento della pressione desiderata, momento in cui un pistone blocca il manico, impedendo l’apertura accidentale della pentola.

Se però sei una persona che non ama essere disturbata mentre è dedita ai fornelli, sappi che molte pentole a pressione a induzione sono silenziose oppure emettono un segnale acustico quando raggiungono la temperatura adeguata.

Una valvola di sicurezza a più livelli, da due a sei, permette invece la fuoriuscita di vapore per regolare la cottura. La capienza può invece variare da 3,5 litri fino ad arrivare a 12 litri e può essere anche indicato, all’interno della pentola, il livello dell’acqua necessario per il funzionamento ottimale.

Non tutte le pentole a pressione a induzione sono lavabili in lavastoviglie ed è per questo consigliabile verificarne prima la possibilità.

Le pentole a pressione a induzione più recenti sono inoltre provviste di un comodo timer che è possibile impostare prima di accendere il fornello ad induzione e che si attiva una volta che la pentola entra in pressione. Non dovrai quindi più controllare l’orologio, il timer ti avviserà nel momento in cui è stato raggiunto il tempo di cottura che hai impostato.

Sovente, le pentole a pressione a induzione sono dotate, nella confezione, anche di un ricettario.

Funzionalità

Nonostante i ritmi sempre più frenetici della vita moderna, non tutti siamo disposti ad abbandonare la buona cucina con tutti i suoi autentici sapori. Che sia tu o la tua pentola a pressione a induzione a tenere un occhio puntato sull’orologio, ti accorgerai comunque della velocità di questa tecnica di cottura, uno dei principali vantaggi della pentola a pressione in generale.

Inoltre, se apprezzi i sapori genuini dei tuoi alimenti accuratamente selezionati, saprai bene che con una pentola a pressione preservi gran parte delle loro vitamine e dei sali minerali.

Questa pentola darà un gusto più vivace a tutti i tuoi piatti, dagli antipasti ai dolci, che potrai cucinare con tre diverse modalità, a vapore ovviamente, ad immersione e attraverso una deliziosa rosolatura.

Se sei anche una persona attenta all’ambiente, la pentola a pressione a induzione ti permetterà di risparmiare energia ed acqua.

Insomma, tutte le sue funzioni hanno un’occhio rivolto all’economia, di tempo e domestica.

Prezzi

I prezzi di una pentola a pressione a induzione variano molto, a seconda della esigenze e delle caratteristiche della pentola stessa. Su internet è possibile portarsi a casa una buona pentola a pressione a induzione già con 30 euro, ma per una pentola dotata di timer regolabile, che ti avvisa quando il tuo piatto ha raggiunto la cottura prevista, si può arrivare fino a 150 euro.

Naturalmente esistono diverse fasce intermedie di prezzo, determinate, per esempio, dal numero di livelli della valvola di sicurezza, dalla capienza e dalla marca.

È chiaro però che per due persone, una pentola a pressione da 12 litri non è consigliabile, come per fare un regalo alla nonna è raccomandabile non gettarsi a capofitto nelle soluzioni più tecnologiche.

Il vasto assortimento di soluzioni oggi disponibile sul mercato in generale e su internet in particolare è però in grado di incontrare i gusti estetici e le esigenze pratiche di ogni acquirente.

Vantaggi:

  • Tempi di cottura ridotti
  • Risparmio energetico
  • 35% in più di nutrienti preservati
  • Diverse modalità di cottura
  • Semplicità d’uso

Svantaggi:

  • Attenzione ai tempi di cottura
  • Necessario possedere un fornello ad induzione
Back to top
menu
Pentole Pressione migliori